Scoprite gli ortaggi più salutari e nutrienti

Gli ortaggi sono noti per essere buoni per la salute. La maggior parte degli ortaggi contengono poche calorie, e sono ricchi di vitamine, minerali e fibre.

Tuttavia, alcuni ortaggi si distinguono dagli altri per vantaggi, come la capacità di combattere l’infiammazione o di ridurre il rischio di malattie.

Scoprite quali sono gli ortaggi che non possono mancare alla vostra dieta.

  1. Spinaci

Gli spinaci rientrano tra gli ortaggi più sani, grazie anche al loro profilo nutrizionale.

Una tazza di 30 grammi di spinaci crudi assicura il 56% del fabbisogno quotidiano di vitamina A, oltre all’intero fabbisogno giornaliero di vitamina K, tutto questo per soli 7 calorie.

Gli spinaci sono anche ricchi di antiossidanti, che possono contribuire a ridurre il rischio di malattie croniche. In più uno studio ha scoperto che le verdure a foglia verde come gli spinaci sono ricchi di beta-carotene e luteina, due tipi di antiossidanti che diminuiscono il rischio di sviluppare il cancro.

Uno studio del 2015 ha scoperto che il consumo di spinaci può essere utile per la salute del cuore, in quanto contribuisce ad abbassare la pressione sanguigna.

  1. Carote

Le carote sono ricche di vitamina A, infatti, forniscono il 428% del fabbisogno giornaliero consigliato in solo 128 grammi.

Contengono beta-carotene, un antiossidante che dà alle carote il colore arancione e potrebbe contribuire a prevenire il cancro. Infatti, uno studio ha rivelato che per ciascuna porzione di carote consumate alla settimana il rischio di sviluppare il cancro alla prostata diminuisce del 5%.

Le carote sono ricche di vitamina C, vitamina K e potassio.

  1. Broccoli

I broccoli sono ricchi di un composto vegetale contenente sulforafano. Il sulforafano è importante in quanto è stato dimostrato avere un effetto protettivo contro il cancro. In uno studio sugli animali, il sulforafano è stato in grado di ridurre la dimensione e il numero di cellule del cancro al seno mentre blocca anche la crescita tumorale nei topi.

Mangiare broccoli aiuta a prevenire anche altri tipi di malattie croniche.

Uno studio sugli animali del 2010 ha scoperto che consumare broccoli proteggere il cuore dallo stress ossidativi e previene diverse malattie. 91 grammi di broccolo forniscono il 116% del fabbisogno quotidiano di vitamina K, il 135% del fabbisogno quotidiano di vitamina C, acido folico, manganese e potassio.

  1. Aglio

L’aglio è stato usato sin dall’antichità come pianta medicinale. Il principio attivo dell’aglio è allicina, un composto vegetale che è in gran parte responsabile dei benefici salutari dell’aglio.

Diversi studi hanno dimostrato che l’aglio può regolare le quantità di zucchero nel sangue e promuovere la salute del cuore. In più l’aglio aiuta a diminuire il colesterolo totale nel sangue, i trigliceridi e il colesterolo LDL mentre aumenta il colesterolo HDL.

  1. Cavoletti di Bruxelles

Come i broccoli, i cavoletti di Bruxelles fanno parte della famiglia delle verdure crocifere e contengono gli stessi nutrienti di queste piante.

I cavoletti di Bruxelles contengono anche kaempferolo, un antiossidante che può essere particolarmente efficace nel prevenire danni alle cellule e protegge contro i radicali liberi, che causano danni ossidativi alle cellule e possono contribuire all’insorgenza di malattie croniche.

I cavoletti di Bruxelles contengono anche vitamine e minerali, tra cui vitamina K, vitamina A, vitamina C, acidi folico, manganese e potassio.

  1. Piselli

I piselli sono considerati vegetali amidacei. Ciò significa che hanno una quantità maggiore di carboidrati e calorie rispetto alle verdure non amidacee e possono influire i livelli di zucchero nel sangue se consumati in grandi quantità.

Tuttavia, i piselli sono incredibilmente nutrienti. 160 grammi di piselli contengono 9 grammi di fibra, 9 grammi di proteine e vitamine A, C e K, riboflavina, tiamina, niacina e acido folico.

Poiché sono ricchi di fibra, i piselli supportano la salute digestiva migliorando la salute dell’intestino.

Inoltre, i piselli sono ricchi di saponine, un gruppo di composti vegetali noti per i loro effetti anti-cancro.

  1. Zenzero

La radice di zenzero viene utilizzata come spezia in molti piatti a base di verdure fino ai dessert.

Storicamente, lo zenzero è stato utilizzato anche come rimedio naturale contro la chinetosi. Infatti, diversi studi hanno confermato gli effetti benefici dello zenzero contro la nausea.

Lo zenzero contiene anche potenti proprietà anti-infiammatorie, che possono essere utili nel trattamento di disturbi legati all’infiammazione, come l’artrite, il lupus o la gotta.

  1. Asparagi

Gli asparagi sono ricchi di vitamine e minerali, che li rendendo un’ottima aggiunta a qualsiasi dieta.

90 grammi di asparagi forniscono un terzo del fabbisogno giornaliero di acido folico oltre a selenio, vitamina K, tiamina e riboflavina.

Consumare abbastanza acido folico da fonti come l’asparago può offrire protezione contro diverse malattie e può prevenire lo sviluppo di difetti del tubo neurale durante la gravidanza.

  1. Cavolo rosso

Questo ortaggio è ricco di antiossidanti e proprietà benefiche per la salute.89 grammi di cavolo rosso contengono 2 grammi di fibra e 85% del fabbisogno quotidiano di vitamina C.

Il cavolo rosso è anche ricco di antociani, un gruppo di composti vegetali che contribuiscono a darli il colore e un gran numero di proprietà benefiche per la salute.

Alcuni studi hanno dimostrato che l’estratto di cavolo rosso è in grado di prevenire aumenti dei livelli di colesterolo nel sangue e proteggere il cuore e il fegato.

  1. Patate dolci

Classificate come tuberi, le patate dolci si distinguono per il loro colore arancione, il sapore dolce e i nutrienti per la salute.

Una patata dolce media contiene 4 grammi di fibra, 2 grammi di proteine e una buona quantità di vitamina C, vitamina B6, potassio e manganese. È anche ricca di vitamina A chiamata beta-carotene. Infatti, una patata dolce soddisfa il 438% del fabbisogno personale di vitamina A.

Tipi specifici di patate dolci possono anche contenere ulteriori vantaggi. Ad esempio, il Caiapo è un tipo di patata dolce bianca che ha effetti contro il diabete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *